CHI SIAMO

La sussidiarietà orizzontale è svolta nell’ambito del rapporto tra autorità e libertà, e si basa sul presupposto secondo cui: alla cura dei bisogni collettivi e alle attività di interesse generale provvedono direttamente i privati cittadini (sia come singoli, sia come associati). I pubblici poteri intervengono in funzione “sussidiaria”, di programmazione, di coordinamento ed eventualmente di gestione.

Il principio della sussidiarietà orizzontale, è stabilito prima a livello Europeo con il Trattato di Maastricht (siglato il 07/02/1992), e successivamente dall’art. 118 Cost. e dall’art. 3, comma 5, D.lgs 267/2000 (TUEL). L’Urban Center Salerno, si pone, tra le associazioni che svolgono “attività di interesse generale”, sulla base appunto del principio di sussidiarietà.

COSTITUZIONE

In data 19/04/2018, è stato costituito a Battipaglia (Sa), l’Urban Center Salerno, che come è possibile leggere dal suo Statuto, si ispira agli urban center di origine anglosassone e ai propri omonimi nazionali.

Atto costitutivo

Statuto

CONSIGLIO DIRETTIVO:

  • Presidente: arch. Lucido Di Gregorio;
  • Vicepresidente: arch. Fabio Vece;
  • Segretario: arch. Luca Casaburi;
  • Tesoriere: arch. Mauro Ferrara;
  • Consigliere: arch. Marco Di Niola, arch. Tiziana Fiorillo, arch. Paola Della Monica, arch. Angela Amorosino, arch. Rossella Solimeo;
  • Revisore Unico: dott. Fortunato Desiderio, con studio commerciale in Capaccio Paestum (SA) alla Via Magna Graecia n. 248.

RELAZIONI E GEMELLAGGI:

  • Fondazione Minoprio;